In cosa sono diversi gli evangelici dai cattolici?

Gli evangelici fanno parte del ramo "protestante" del cristianesimo, nato nel 16 secolo come corrente di riforma cristiana la quale protestava contro le non conformità della chiesa cattolica romana con la Sacra Scrittura, contro i suoi abusi dell'autorità religiosa per fini lucrativi e contro il potere politico di cui la chiesa cattolica romana disponeva. Per maggiori informazioni riguardanti i motivi che portarono alla nascita della riforma protestante si possono consultare moltissime risorse online, tra cui questo e questo.

In termini pratici, nella realtà italiana, gli evangelici mettono molta enfasi sulla Bibbia, considerandola unica fonte di autorità religiosa, a differenza dei cattolici i quali credono nell'istituzione del Papa quale rappresentante di Cristo sulla terra, successore dell'apostolo Pietro e in tutta la struttura clericale che gli gira intorno. Per i cattolici la fonte di autorità religiosa è sopratutto il Papa e la chiesa cattolica romana che lui rappresenta, mentre viene messa molta meno enfasi sulla Bibbia e sui suoi insegnamenti, tanto che molte dottrine cattoliche romane sono in conflitto con gli insegnamenti biblici.

La chiesa evangelica, a differenza di quella cattolica romana, non ha una struttura centralizzata ma ogni chiesa locale è indipendente e auto-gestita alla luce degli insegnamenti della Bibbia. Questo comporta la presenza di molte diversità nella forma tra chiesa e chiesa, enfatizzate anche dall'esistenza di diverse denominazioni, ma ci sono alcune dottrine bibliche ritenute fondamentali le quali accomunano le chiese evangeliche, tra cui: la trinità, la deità di Gesù Cristo, la salvezza per sola grazia in virtù del sacrificio di Gesù Cristo sulla croce, la risurrezione di Gesù Cristo, il suo futuro ritorno, la divina ispirazione della Bibbia e la sua innerranza, la corruzione di tutto il genere umano, l'esclusività di Gesù Cristo come mezzo di salvezza eterna per l'uomo e intermediatore con Dio, l'esistenza dell'inferno e del paradiso, ecc.

Altre differenze subito visibili tra la chiesa evangelica e quella cattolica romana sono: mancanza di preti e suore, mancanza del celibato, mancanza del Papa e del Vaticano, mancanza di preghiere recitate e ripetute - invece la preghiera è spontanea, mancanza di qualsiasi forma di raffigurazione di realtà divine (dipinti, statue, ecc), mancanza di preghiere rivolte ai santi e/o a chiunque altro a parte Dio, mancanza di fede nell'esistenza del purgatorio, ecc. Tutto questo lascia invece il posto a un diretto e personale rapporto con Dio, senza nessuna sovrastruttura o intermediari, così come Gesù ha dichiarato: "Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al padre se non per mezzo di me" (Giovanni 14:6). Il legame con Dio è regolato solo da quanto è dichiarato nella Bibbia, e non c'è la ricerca della forma di espressione religiosa tramite riti e tradizioni, ma una ricerca della sostanza del rapporto personale con Dio. Gesù non è venuto infatti per fondare una nuova religione, ma per chiamare le persone a seguirlo. Noi, con tutti i nostri limiti, cerchiamo di fare questo.

Per ulteriori approfondimenti potete visitare i seguenti collegamenti: la bibbia cattolica romana ha la risposta, la parola, adipa-noce e cammino cristiano, tra tanti altri.

Contattaci

Usa il modulo seguente per contattarci. Cercheremo di risponderti prima possibile.

I nostri recapiti

Centro Evangelico Marsciano
Piazza dello Statuto
Marsciano (PG) 06055, Italia
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Connettiti con noi